25 anni FG distribution - INFOTRIALmedia

Vai ai contenuti

Menu principale:

25 anni FG distribution

Eventi e infotrial
 


 

8 Febbraio 2016


“Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere.”
25 anni di FG Distribution, la festa e la galleria fotografica

 
 
 
 

“Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere.”

Questo il motto della festa per i venticinque anni di FG Distribution, società che da sempre è sinonimo di Gas Gas in Italia.

 
 

Claudio Favro, la moglie Simonetta e Giampiero Gatti sono i pilastri della FG, azienda che vede impegnati anche Alex e Luca Favro.

Per festeggiare il quarto di secolo, FG sabato 6 Febbraio ha organizzato un pranzo presso l’Agriturismo San Giuliano di Susa dove, si sono ritrovati campioni di ieri, oggi e domani, sponsor, oltre a personaggi di spicco del nostro sport.

Dopo l’aperitivo di benvenuto “Una mattina” di Ludovico Einaudi ha fatto da sottofondo musicale al monologo scritto ed interpretato da Simonetta Favro (trovate il testo a fondo pagina), mentre sul maxi schermo venivano proiettate le immagini della storia di FG che, fino al 29 Dicembre 1999 era conosciuta come Moto Hidee.

Una storia che merita di essere raccontata dalla voce di colui che intraprese per primo questa avventura (Gatti entrò nel 1992).

 
 

“A quattordici anni non avevo voglia di studiare mentre la passione per la meccanica era forte.

A dodici anni iniziai a sognare di fare il meccanico e a quattordici trovai subito un posto di lavoro, cosa che oggi è molto complicata per un ragazzo di quell’età.

Per sei anni lavorai da dipendente e all’inizio degli anni ottanta aprii una piccola officina utilizzando il garage dei miei genitori, strada facendo entrai nel contesto Aprilia, la passione per il trial mi portò in quel periodo a lavorare con dei tecnici ed ingegneri della casa di Noale, come l’ingegner Marcello Stampacchia con il quale collaborai per la realizzazione delle TX311 fino ad arrivare alla Climber (prima moto da trial con raffreddamento a liquido e forcella rovesciata  prodotta dal 1989 ndr).

Con la nascita della Climber iniziai a notare uno scarso interesse da parte di Aprilia a proseguire nel trial.

 
 

“Il mio istinto mi spinse ad intraprendere altre strade e in occasione della Tres Dies de Cingles in Spagna conobbi Josep Maria Pibernat e Narciso Casas i fondatori di Gas Gas.”

 
 

Tra una portata e l’altra sul palco i due speaker Franco Maddiona (per l’enduro) e Roberto “Billy” Billetto (trial) hanno chiamato coloro i quali hanno lavorato per portare in cima alle classifiche Fg e Gas Gas Italia.

I dipendenti, persone che Claudio Favro definisce fondamentali colonne dei successi ottenuti, i piloti partendo da Donato Miglio che in un periodo in cui i risultati non riuscivano ad arrivare, accettò la proposta di Favro (seguidores in zona) e conquistò il tricolore nel 1993 e 94.

Giovanni Genini gran manetta nell’enduro tricolore e mondiale, prima di dover abbandonare l'attività agonistica per dedicarsi al lavoro.

 
 

Fabio Lenzi che dopo aver sfiorato il titolo per diverse stagioni, iniziò nel 2003 la lunga serie di vittorie sia nel campionato indoor che outdoor con Gas Gas.

Matteo Grattarola e Gianluca Tournour, rispettivamente campione italiano ed europeo nel 2015 insieme a Luca Petrella, oro nella TR2, assente giustificato visto che è impegnato in Spagna a preparare la nuova stagione.

Lorenzo Gandola, Jacopo Bono e Mirko Spreafico, i futuri campioni, capaci di conquistare nell’ordine i tre gradini del podio nella TR3 125 la scorsa stagione.

Luciano Bonaria, supporter con la SPEA dell’attività agonistica e promozionale rivolta ai campioni ed i giovani che corrono con la Gas Gas, fin dai primi anni in cui Favro iniziò la sua attività d'importatore.

Luca Marcotulli e  Andreas Pfeifer enduristi che hanno vinto con Gas Gas nelle ultime stagioni insieme ad Alfredo Zani direttore sportivo e Tommaso Perotto, tecnico preparatore e responsabile dell'assistenza enduro.

Andrea Tron storico tecnico nel trial che entrò a soli diciannove anni in FG.

 
 

Sul palco sono poi saliti Narciso Casas  e Albert Casanovas, rispettivamente fondatore e Responsabile Commerciale, che insieme a Claudio Favro e Giampiero Gatti hanno raccontato simpatici aneddoti riguardanti le lunghe riunioni che venivano fatte in Spagna.

Il più divertente è sicuramente quello raccontato da Gatti che, ridendo di gusto, ha ricordato a Claudio Favro che il 6 Febbraio 1992, riuscì ad arrivare dalla Spagna ed assistere alla nascita del figlio Alex per pochi minuti.

Targhe ricordo sono infine state consegnate ai dipendenti FG ed ai supporter.

 
 

A chiudere questo articolo sono le parole di Claudio Favro.

“Una festa che abbiamo organizzato tra amici, perché considero tutti amici, dagli sponsor ai personaggi che sono stati importanti in questi 25 anni vissuti intensamente con grandi soddisfazioni e cocenti delusioni, perché purtroppo non sempre siamo riusciti ad arrivare dove volevamo.

Desideravamo festeggiare questo traguardo in un periodo senza gare e che coincidesse con il compleanno di mio figlio Alex (proprio il 6 ha compiuto 24 anni).

Alex ormai è lanciato a pieno titolo nell’attività imprenditoriale con il progetto di importazione della TRS.

L’idea era quella di radunare altri amici e campioni, gli enduristi Stefano Passeri e Marc Coma, trialisti come Steve Colley ed altri piloti che hanno contribuito a costruire la storia della Gas Gas, purtroppo non siamo riusciti a trovare una data che collimasse con gli impegni di tutti.

Sono felice di vedere oggi Donato Miglio che per primo conquistò il titolo italiano con Gas Gas, Giovanni Genini che prima come pilota ed ora come sponsor tecnico attraverso la Geco Special Parts fa parte di una bella fetta della storia Gas Gas, Fabio Lenzi, Matteo Grattarola e Gianluca Tournour”


La storia continua con Claudio Favro che seguirà la Gas Gas mentre, in quei locali in Via Regione Priorale 2 il figlio Alex ha iniziato la sua attività da importatore della TRS e il fratello Luca, con i primi lavori di grafico (suo lo studio e la realizzazione dei loghi della festa e delle maglie gara del team enduro 2016) è entrato a far parte della famiglia FG.

sotto FG ieri ed oggi

 
 
 
 

(25 ANNI DI STORIA FG)

Oggi sono qui per raccontarvi una Storia…    
C’era una volta un bel bimbo biondo di nome Claudio, che aveva un sogno: diventare da grande un buon meccanico e aprire un negozio di moto.
Detto, fatto, il suo sogno si avverò e a 22 anni, con mamma, papà e la sua Simonetta, avviò una piccola aziendina.
Tra cacciaviti, motori e cambi d’olio Claudio, diventò in fretta un bravo meccanico e lavorando, lavorando, scoprì di avere una grande passione: il Trial, che 25 anni fa lo portò in Spagna  per partecipare a una gara, dove il gran fango  non gli impedì di intravedere per sè e per la sua Motohidee un nuovo futuro, proporre  ai fondatori della Gas Gas,  Narciso Casas e Josè Maria Pibernat, di  diventare l’importatore delle moto da loro prodotte. Un marchio sconosciuto in Italia.  

Tra i dubbi dei rivenditori, che non sapevano se stessero comprando una moto rivoluzionaria o un nuovo contratto del Gas, il giovane Claudio, con l’aiuto del suo grande amico Giampiero  e della sua inseparabile Simonetta, capì che per vendere tante moto e diventare importanti, bisognava far salire in sella alla GasGas un grande campione: Donato Miglio   

Una grande e audace scommessa, che però diede i suoi frutti portando le prime vittorie  e finalmente la GasGas diventò una realtà anche in Italia. Dopo Miglio,  Claudio negli anni accolse in squadra tanti nomi famosi: Colomer, Pons, Colley,  l’indimenticabile Bosis, e poi Maurino, Mondo, il grande Fabio Lenzi, e poi le attuali giovani promesse  Petrella, Gandola, Bono, Spreafico e infine, il brillante e sicuro presente rappresentato dal superbo Matteo Grattarola, dal bravissimo compagno di squadra Gianluca Tournour e dai loro abilissimi scudieri.

Ma la passione per le due ruote era talmente forte in lui, che Claudio volle dare a GasGas un’identità in Italia anche nell’enduro.

Più Tempo, più fatica, più sacrifici, ma pian piano le vittorie  e le soddisfazioni arrivarono anche li ed ebbero il nome di: Passeri, Coma, Genini, Scovolo, Melotte,  il grande Botturi, Manzi e oggi la storia continua e si rinnova con i giovani  Luca Marcotulli e  Andreas Pfeifer.

25 anni di Storia, 25 anni di audaci scommesse; successi nel trial e anche nell’enduro; una grande e vincente partnership con l’amico Luciano Bonaria della Spea, preziose collaborazioni con altrettante preziose Aziende e tanto, tanto lavoro.

Questa è la F&G, dal passato al presente; una creatura nata 25 anni fa dal sogno di Claudio, condivisa da Simonetta e Giampiero e mantenuta viva in questi 25 anni grazie a un motore perfettamente rodato e ineccepibile.

Questo motore ha nomi e visi, che oggi devono essere ringraziati per primi e che in ordine cronologico  vogliamo avere qui sul palco al nostro fianco:
Katia Giansante, con noi dal 1994, ha mosso i suoi primi passi professionali in FG da impiegata ed oggi, grazie al suo impegno, serietà e fedeltà, ricopre l’importante incarico di Capo Contabile e Responsabile Amministrativa;

Tommaso Perotto, per tutti semplicemente Tommy, ha iniziato la sua avventura in FG nel 1995 come semplice meccanico ed oggi è il nostro super Tecnico dell’Enduro in ditta e alla gara;  

Monica Giovinazzo, arrivata in FG nel 1997, ha saputo abilmente ricoprire tanti ruoli diversi, reinventandosi ogni volta ed oggi è la responsabile della fatturazione del Magazzino Ricambi;

Andrea Tron, il famoso Trun, con noi dal 1999, per 15 anni è stato l’ineccepibile e creativo Tecnico Trial in azienda ed oggi continua ad esserlo esternamente come libero professionista;

Francesca Boldrini, entrata a far parte della compagine FG nel 2001,  è stata anche lei per 15 anni il nostro riferimento amministrativo, informatico ed organizzativo e oggi continua ad essere grandissima nel ruolo di mamma;

Natalie Molin, ha iniziato la sua carriera in FG nel 2002 come semplice impiegata ed oggi grazie alla sua meticolosità e precisione, ricopre il delicato incarico di Responsabile Settore Garanzie;

Alex  Favro, arrivato in FG nel 2011 a soli 19 anni, ha saputo costruire la sua figura professionale con umiltà, serietà e disponibilità, facendo passi da gigante ed è diventato oggi il Responsabile del nostro Magazzino Ricambi;

infine Luca Favro, neo acquisto FG, sta muovendo i suoi primi passi in azienda come joker, ma con l’ambizione di diventare in futuro il riferimento commerciale, marketing e comunicazione della società.

Tutti loro, assieme a tutti quelli che li hanno preceduti , sono  la nostra forza, il nostro orgoglio e  con Claudio, Simonetta e Giampiero sono il cuore pulsante della F&G.

In conclusione avremmo piacere di invitare sul palco e tributare un applauso anche ad alcune persone che sono state e sono molto preziose in FG: Mario Pittini, il nostro simpatico ex magazziniere, Pio Bellone anima logistica e famoso padre Pio del Team Spea, Zani Alfredo da sempre Direttore Sportivo dell’ FG Gas Gas Italia Enduro Team e soprattutto grande e fedele amico, Antonio Andreazza che al Mondiale di Trial ha reso famosi e invidiabili in tutto il paddock i suoi gustosissimi catering, Daniele Mozzoni che ricopre il ruolo di Tecnico al Mondiale di Trial a fianco di Andrea Tron  e infine il nostro ex Responsabile Vendite Claudio Vaschetto e l’amico Marco Della Fontana dell’Area 51, che oggi purtroppo non hanno potuto essere presenti.

Sogno, lavoro e passione, questi siamo noi, questa è la FG!

 
 
 


















 
Torna ai contenuti | Torna al menu